+39 0862 433012 / 433073
Fax: +39 0862433089
cetemps@strutture.univaq.it

UNIVAQ incontra LARES Italia nella Settimana Nazionale della Protezione Civile

Il 17 ottobre prossimo, presso l’edificio “Alan Turing” del Polo Universitario di Coppito, in occasione della settimana di Protezione Civile, il Centro di Eccellenza CETEMPS ed il Laboratorio di Geologia e Sismologia GEOLAB – Università degli Studi dell’Aquila,...

Accordo tra CETEMPS e GEOLAB per progetti a supporto di attività di protezione civile

Il centro di eccellenza CETEMPS e il Laboratorio di Geologia e Sismologia GEOLAB hanno oggi firmato un accordo di intesa che li vedrà collaborare in una serie di progetti per lo studio dei rischi naturali finalizzati a supporto delle attività di protezione civile. La...

Lorenzo: Genesi di un Uragano “da record” (che non colpirà l’Italia)

Come ogni anno, tra Agosto ed Ottobre, sulle aree tropicali del nostro emisfero vengono a crearsi le condizioni meteo-marine favorevoli alla nascita degli uragani. Per una pura questione di vicinanza geografica quando sentiamo parlare di “Uragani” pensiamo all’Oceano...

Street Science 2019 – Lancio pallone sonda

OSSERVARE L’ATMOSFERA: LANCIO DI UN PALLONE-SONDA Per illustrare le tecniche delle attività di sperimentazione fisica per il monitoraggio dell’atmosfera terrestre, si è effettuato un lancio di un pallone meteorologico carico di sensori per misurare parametri fisici...

CETEMPS sottoscrive la lettera aperta “No a false informazioni sul clima”

Diversi affiliati al CETEMPS hanno aderito alla lettera aperta dal titolo “No alle false informazioni sul clima. Il riscaldamento globale è di origine antropica” promossa dal Prof. Roberto Buizza, fisico all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore...

Laurea Magistrale in Atmospheric Science and Technology (LMAST)

Progetti Aperti

Afferenze

Linee di Ricerca

Anni di attività

Linee di Ricerca

Modellistica meteorologica

I modelli meteorologici, basati sulla soluzione numerica di equazioni fisico-matematiche, sono strumenti essenziali per comprendere e prevedere la dinamica atmosferica.

Modellistica climatica

I modelli atmosferici di circolazione generale, opportunamente accoppiati con altri modelli ambientali, sono usati per individuare le cause e i meccanismi dei cambiamenti climatici.

Modellistica idrologica

I modelli idrologici consentono di prevedere quantitativamente l’afflusso e i deflusso delle acque (fiumi, laghi) usando forzanti da
misure di precipitazione e/o modelli meteorologici.

Modellistica chimica atmosferica

I modelli deterministici di chimica e trasporto atmosferico sono tra gli strumenti più accreditati per lo studio e il monitoraggio della
dispersione di inquinanti e della qualità dell’aria.

Telerilevamento da terra

Le osservazioni, effettuate con strumenti di telerilevamento al suolo (come radar, lidar, radiometri), permettono il monitoraggio delle condizioni meteorologiche su vaste aree.

Telerilevamento da satellite

Le osservazioni da satellite, acquisite mediante sensori elettromagnetici attivi e passivi, sono raccolte ed elaborate per
molteplici applicazioni ambientali a scala regionale e globale.

Osservatorio atmosferico

L’Osservatorio Atmosferico del CETEMPS (OAC), ubicato presso Preturo, è parte di una rete internazionali di osservatori per il monitoraggio della troposfera e stratosfera terrestre.

Osservazione composizione atmosferica

L’osservazione della composizione atmosferica, in termini di costituenti chimici sia da terra che da aereo, è essenziale per il controllo e la gestione dei processi ambientali.

Condividi