+39 0862 433012 / 433073
Fax: +39 0862433089
cetemps@strutture.univaq.it

Metodo di validazione Lagrangiana di correnti marine misurate da satellite nell’ambito del Progetto GlobCurrent dell’ESA

In questo lavoro viene presentata e discussa una metodologia innovativa di validazione Lagrangiana di correnti marine, misurate con tecniche satellitari, nell’ambito del progetto GlobCurrent dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea). La tecnica si basa sullo studio delle...

Dati meteorologici per il computo energetico degli edifici: c’è bisogno di modelli più avanzati

In un recente studio, svolto dal gruppo di Fisica Tecnica dell'Università "Sapienza" di Roma in collaborazione con il CETEMPS, si è enfatizzato il ruolo della natura dei dati meteorologici utilizzati per il calcolo del bilancio energetico degli edifici. Questo tipo di...

Dati satellitari di precipitazione sul Brasile a confronto con il Radar: la campagna CHUVA

All'interno di EUMETSAT (Organizzazione europea intergovernativa per la fornitura di dati, immagini e prodotti satellitari legati al meteo e al clima), H-SAF fornisce operativamente stime basate su sensori satellitari a infrarossi e a microonde a bordo di satelliti...

Tempesta Similtropicale (TLC o Medicane) in atto nel bacino del Mediterraneo

Ne stanno parlando in molti ma lo conoscono in pochi, tanti stanno generando confusione di nomi, molti altri puntano al sensazionalismo mediatico. Quella a cui stiamo assistendo in queste ore è la presenza di una intensa tempesta sul settore orientale del...

Successo per la tredicesima edizione della scuola estiva ISSAOS del CETEMPS dedicata ai cambiamenti climatici

Si è svolta dal 27 al 31 agosto, presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila, l’edizione 2018 della Scuola Estiva Internazionale di Scienze dell’Atmosfera e dell’Oceano (ISSAOS): un appuntamento ormai biennale che il Centro di...

Progetti Aperti

Afferenze

Linee di Ricerca

Anni di attività

Linee di Ricerca

Modellistica meteorologica

I modelli meteorologici, basati sulla soluzione numerica di equazioni fisico-matematiche, sono strumenti essenziali per comprendere e prevedere la dinamica atmosferica.

Modellistica climatica

I modelli atmosferici di circolazione generale, opportunamente accoppiati con altri modelli ambientali, sono usati per individuare le cause e i meccanismi dei cambiamenti climatici.

Modellistica idrologica

I modelli idrologici consentono di prevedere quantitativamente l’afflusso e i deflusso delle acque (fiumi, laghi) usando forzanti da
misure di precipitazione e/o modelli meteorologici.

Modellistica chimica atmosferica

I modelli deterministici di chimica e trasporto atmosferico sono tra gli strumenti più accreditati per lo studio e il monitoraggio della
dispersione di inquinanti e della qualità dell’aria.

Telerilevamento da terra

Le osservazioni, effettuate con strumenti di telerilevamento al suolo (come radar, lidar, radiometri), permettono il monitoraggio delle condizioni meteorologiche su vaste aree.

Telerilevamento da satellite

Le osservazioni da satellite, acquisite mediante sensori elettromagnetici attivi e passivi, sono raccolte ed elaborate per
molteplici applicazioni ambientali a scala regionale e globale.

Osservatorio atmosferico

L’Osservatorio Atmosferico del CETEMPS (OAC), ubicato presso Preturo, è parte di una rete internazionali di osservatori per il monitoraggio della troposfera e stratosfera terrestre.

Osservazione composizione atmosferica

L’osservazione della composizione atmosferica, in termini di costituenti chimici sia da terra che da aereo, è essenziale per il controllo e la gestione dei processi ambientali.

Condividi